Emilio Delfino, ligure composuit hanc cartam in Mediolano Anno Domini 1979. Questa dicitura sembrerebbe attinta da uno di quei codici di sapore tardo-antico se la data non ci riportasse a tempi molto pi¨ recenti. ╚ al 1979 infatti che risale l’esecuzione della Carta del Mediterraneo.

La scelta della cartografia rappresenta un naturale punto di incontro tra le sue lunghe esperienze marinare, il desiderio di fissare le memorie dei suoi viaggi e le ormai affinate tecniche grafiche e pittoriche. Le sue mani scorrono sulla carta del Mediterraneo ad evidenziare i particolari di pregio di quest’opera eseguita con meticolosa cura e alla maniera dei cartografi del 500: i rombi e le rose dei venti, il nome delle localitÓ in scrittura semigotica, le vedute della cittÓ, le battaglie navali in miniatura e le bandiere.

Tutta a produzione di carte e portolani di Emilio Delfino, stampati in litocopie numerate e firmate dall'autore, viene diffusa dalla Sig.ra Clelia Aglieri e promossa da Officine Kairòs - Content Provider.

Per infornazioni scrivere a: info@delfinocartografo.it